Domande Frequenti

Questa pagina è dedicata alle alle domande più frequenti che mi vengono poste. 

Ovviamente è bene sempre verificare le diposizioni normative in vigore allo stato attuale in quanto le domande possono essere state poste antecedentemente ad eventuali modifiche apportate alla normativa stessa. Questa è una pagina personale e non una testata giornalistica pertanto le risposte fornite  sono frutto di semplice esperienza quotidiana e quindi nessuna responsabilità deve essere addebitata al sottoscritto in caso di informazioni e/o pareri errati.

Poni il tuo quesito

N.B. I dati immessi nel presente modulo non verranno in alcun modo archiviati ne fatti oggetto di comunicazioni a terzi, ne usati a scopi promozionali o pubblicitari.

01

Quali sono gli atti da depositare telematicamente?

 

Dal 30 Giugno 2014 è obbligatorio il deposito telematico dei decreti ingiuntivi e di tutti gli atti endoprocessuli (memorie ex art.183, memorie di replica, comparse conclusionali, relazioni dei C.T.U. relativi a procedimenti iscritti a ruolo dopo tale data. Per le cause antecedenti al 30 giugno, il deposito telematico rimane facoltativo fino al 31 Dicembre, data oltre la quale il processo Civile Telematico diverrà obbligatorio per tutti gli atti sopracitati indipendentemente dalla data di iscrizione a ruolo del procedimento.

02

Posso depositare telematicamente gli atti introduttivi?

 

Il D.L. 90/2014 convertito in legge specifica che l'obbligatorietà del deposito telematico riguarda gli atti delle parti precedentemente costituite. Pertanto gli atti introduttivi e quindi, ricorsi (tranne Decreti ingiuntivi), citazioni e comparse di costituzione andranno depositate cartaceamente. Tuttavia alcuni Tribunali (come quello di Marsala) sono stati abilitati da decreto dirigenziale della DGSIA alla ricezione a valore legale anche degli atti introduttivi. 

Ne consegue che nei Tribunali che possiedono tale abilitazione,  il deposito degli atti introduttivi diventa possibile ma non obbligatorio.

03

In che formato devono essere i miei atti telematici?

 

Gli atti principali ossia, citazioni, comparse, memorie, ricorsi etc. DEVONO essere in PDF testuale, cioè vanno redatti con un programma di videoscrittura tipo WORD o OPENOFFICE e vanno salvati in formato PDF.  Essi non devono mai provenire da una scannerizzazione in quanto diventerebbero PDF immagine e potrebbero essere dichiarati nulli dal Magistrato. Di conseguenza su di essi non è più possibile più  apporre la firma grafica ma in quanto non possono essere stampati, ma andrà apposta solo la firma digitale.

©2015 lorenzopescatore.it realizzato da Lorenzo Pescatore con editor wix.com. I testi del sito sono di proprietà personale - Vietata la riproduzione non autorizzata.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now